domenica 21 febbraio 2010

I miei parafritti, un dolce,una tradizione













I miei parafritti, un dolce,una tradizione


Come ogni anno a carnevale, non poteva mancare la tradizione dei dolci di carnevale, e anche quest'anno li ho fatti e sono stati sbranati in un batter d'occhio!!
Ora ve li propongo!

INGREDIENTI

1-Kg di Farina manitoba
100g di strutto o burro
100g zucchero
4 uova
1 bustina di lievito per dolci
60g di lievito di birra
la scorza di 2 limoni e di un arancia grattuggiati
1 bicchierino di acua vite
mezzo bicchiere di latte tiepido per far sciogliore il lievito
il succo di 2 arance
un pizzico di sale
tanta tanta pazienza!




AL LAVORO!

Per prima cosa separare i rossi dai bianchi e quest'ultimi montarli a neve ben ferma con lo zucchero.





























Poi aggiungere i 4 rossi



a questo punto mettere le scorze.

A parte in una ciotola fare una fontana con 200g farina e impastarla con il lievito di birra fino a formare un panetto liscio e compatto che dovrà lievitare fino al raddoppio! Scusate ma di questo non ho la foto..

Appena sarà lievitato aggiungerlo nella planetaria e man mano che lei lavora, aggiungere il succo delle arance, l'acquavite lo strutto.


















Far lievitare per 2 ore e alla fine, diventarà un bel composto elastico.


(qui avevo toccato l'impasto e si era poco poco sgonfiato!)

Ecco come deve essere elastica




Appena l'impasto sarà ben lavorato (la consistenza è appiccicosa), aggiungere la restante farina, il sale e il lievito per dolci.


















A questo punto con l'aiuto di una ciotola d'acqua fredda, un cucchiaio e un vasetto piccolo, possiamo dare la forma di una ciambella per esempio.
Prendere il cucchiaio e immergetelo in acqua ogni volta per prendere un po di impasto che andrà gettato nella spianatoia piena di farina; poi con l'aiuto di un vasetto o quello che preferite(sempre bagnato nell'acqua) fate un buco al centro..e il gioco è fatto!!













A questo punto farle lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio e avendo cura nel prenderle( fate in modo che non si sgonfino), cuocetele in olio non troppo caldo e a cottura ultimata spargetele nello zucchero!












































BUONI PARAFRITTI A TUTTI!


VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...