mercoledì 6 giugno 2012

Pane al farro e semi di lino


Quella di oggi è una ricetta di un pane speciale, che ha una lunga lievitazione e un sapore unico!
La ricetta è presa dal libro di Antonella Scialdone sulla pasta madre, che consiglio di acquistare a chiunque voglia cimentarsi nella realizzazione di un buon pane fatto in casa!
Ho apportato giusto due varianti alla ricetta originale, una è sul quantitativo di lievito che ho diminuito (aumentando quindi i tempi di lievitazione) e l'altra sulla farina di farro invece di quella integrale.




Ingredienti per  900gr di pane 

175gr di farina di farro (la ricetta prevede quella integrale)
200gr di farina "0"
300gr di acqua
100gr di pasta madre rinfrescata (la ricetta ne prevede 150)
100gr di semi di lino
5 gr di malto d'orzo o miele
9gr di sale

Procedimento 
Mettere a bagno i semi di lino con 73gr di acqua ( presi dal totale della ricetta) per mezz'ora. Nel frattempo mettere la pasta madre in una terrina, aggiungere acqua tiepida, con una forchetta o con la mano sciogliere bene il lievito finchè sia tutto liquido.
Aggiungere il malto, le farine e mescolare. Coprire e lasciare riposare per mezz'ora.
Aggiungere all'impasto il sale, i semi di lino con tutto il liquido e mescolare. Passare sulla spianatoia e lavorare energicamente l'impasto per 10-15 minuti finchè risulti liscio ed omogeneo.
Formare una palla, coprire con pellicola trasparente e lasciare lievitare per. 3 ore lontano da correnti d'aria, dopodichè sgonfiare l'impasto in modo da ottenere un rettangolo e procedere con una serie di pieghe ( usate quella a 3  come si vede qua sotto).
Lasciare riposare per un ora, quindi prendere l'impasto e formare un filoncino, mettere in un recipiente rivestito con un canovaccio infarinato, coprire con pellicola trasparente e lasciare lievitare 3 ore o fino quando non sarà raddoppiato ( ci possono volere anche 8 ore).
Trascorso il tempo di lievitazione, capovolgere il filone nella teglia rivestita di carta da forno e infornare.
Cuocere con il vapore ( pentolino con dell'acqua alla base del forno) in forno statico e preriscaldato a 200°C per 45-50 minuti.
Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia.



VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...