domenica 21 febbraio 2010

I miei parafritti, un dolce,una tradizione













I miei parafritti, un dolce,una tradizione


Come ogni anno a carnevale, non poteva mancare la tradizione dei dolci di carnevale, e anche quest'anno li ho fatti e sono stati sbranati in un batter d'occhio!!
Ora ve li propongo!

INGREDIENTI

1-Kg di Farina manitoba
100g di strutto o burro
100g zucchero
4 uova
1 bustina di lievito per dolci
60g di lievito di birra
la scorza di 2 limoni e di un arancia grattuggiati
1 bicchierino di acua vite
mezzo bicchiere di latte tiepido per far sciogliore il lievito
il succo di 2 arance
un pizzico di sale
tanta tanta pazienza!




AL LAVORO!

Per prima cosa separare i rossi dai bianchi e quest'ultimi montarli a neve ben ferma con lo zucchero.





























Poi aggiungere i 4 rossi



a questo punto mettere le scorze.

A parte in una ciotola fare una fontana con 200g farina e impastarla con il lievito di birra fino a formare un panetto liscio e compatto che dovrà lievitare fino al raddoppio! Scusate ma di questo non ho la foto..

Appena sarà lievitato aggiungerlo nella planetaria e man mano che lei lavora, aggiungere il succo delle arance, l'acquavite lo strutto.


















Far lievitare per 2 ore e alla fine, diventarà un bel composto elastico.


(qui avevo toccato l'impasto e si era poco poco sgonfiato!)

Ecco come deve essere elastica




Appena l'impasto sarà ben lavorato (la consistenza è appiccicosa), aggiungere la restante farina, il sale e il lievito per dolci.


















A questo punto con l'aiuto di una ciotola d'acqua fredda, un cucchiaio e un vasetto piccolo, possiamo dare la forma di una ciambella per esempio.
Prendere il cucchiaio e immergetelo in acqua ogni volta per prendere un po di impasto che andrà gettato nella spianatoia piena di farina; poi con l'aiuto di un vasetto o quello che preferite(sempre bagnato nell'acqua) fate un buco al centro..e il gioco è fatto!!













A questo punto farle lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio e avendo cura nel prenderle( fate in modo che non si sgonfino), cuocetele in olio non troppo caldo e a cottura ultimata spargetele nello zucchero!












































BUONI PARAFRITTI A TUTTI!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...